Come scegliere lo smalto in base all'armocromia

Di che cosa si occupa l’armocromia?

L’armocromia, un vocabolo che significa letteralmente “armonia dei colori”, comprende un insieme di regole finalizzate alla scelta della gradazione cromatica più adatta alle esigenze individuali.

Si tratta quindi di un sistema riguardante la selezione di indumenti, accessori, make-up e cosmetici che possano valorizzare le caratteristiche individuali.

I due principali requisiti dei colori dipendono da:

• temperatura (colori caldi o freddi);

• valore (chiaro o scuro).

In particolare, i colori caldi, che sono a base gialla, comprendono tonalità primarie, come il giallo, il rosso magenta, mentre quelli freddi sono a base blu.

Da essi derivano tutte le altre gradazioni che, con l’aggiunta del bianco oppure del nero modificano luminosità e profondità, altre due caratteristiche essenziali delle palette cromatiche.

L’armocromia collega i colori alla stagionalità per realizzare un’armonia assoluta tra la persona e l’ambiente esterno: ecco perché ogni periodo dell’anno predilige un insieme di nuance.

In primavera le tonalità predominanti sono calde e luminose, come verde smeraldo, verde mela, rosso corallo, pervinca, giallo dorato e turchese; in estate i colori più indicati sono arancione, rosso rubino, celeste, blu marino e verde brillante; le palette autunnali sono formate da marrone, rosso magenta, testa di moro, verde muschio e giallo ocra; in inverno, infine, predominano nero, bianco, grigio, argento e rosso rubino.

Smalti per le unghie e armocromia

L’armocromia per unghie (come spiegato qui https://www.aleascosmetics.com/unghie-in-palette-armocromia/) rappresenta il presupposto fondamentale per scegliere adeguatamente lo smalto che si adatta meglio al colore della carnagione, all’abbigliamento, agli accessori e alla chioma.

Per capire a quale categoria armocromica si appartiene bisogna tenere conto di 3 fattori, che sono:

• sottotono (temperatura);

• intensità;

• valore (profondità).

Ogni persona appartiene a una (e soltanto ad una) categoria cromatica, definita in base alle sue specifiche caratteristiche, che consentono quindi di definire 4 tipologie:

• primaverile:

con valore chiaro, sottotono caldo e intensità elevata;

• estiva:

con valore chiaro, sottotono freddo e intensità bassa;

• autunnale:

con valore scuro, sottotono caldo e intensità bassa;

• invernale:

con valore scuro, sottotono freddo e intensità bassa.

Scegliere una palette di colori per le unghie diventa molto più facile partendo da questi principi di base, poiché in tal modo vengono rispettate le regole fondamentali dell’armonia.

La tonalità dello smalto in linea con le proprie caratteristiche cromatiche può essere risolutiva per esaltare il beauty look, contribuendo a migliorare lo stile di qualsiasi donna.

Come scegliere lo smalto seguendo l’armocromia?

Scegliere una palette per le unghie diventa molto più facile basandosi sui suggerimenti che l’armocromia è in grado di offrire.

Dal punto di vista cromatico, estate e inverno si distinguono per un sottotono freddo, associato a colori chiari e tenui per il primo e invece a colori brillanti e intensi per la seconda.

Per quest’anno, i migliori colori unghie invernali sono :
• verde bottiglia molto intenso:
• rosso bordeaux;
• blu marino profondo;
• viola galassia brillante;
• marrone testa di moro;
• melanzana;
• nero (anche bicolor in associazione con argento);
• grigio con brillantini;
• bianco latte.

Le palette autunno per unghie prevedono le seguenti nuance:
• total black;
• giallo dorato;
• beige;
• rosso tegola;
• verde oliva;
• marrone cioccolato;
• malva;
• fango;
• ruggine;
• rosa antico;
• avorio.

In estate i colori consigliati dall’armocromia sono, oltre a quelli pastello, altri più caratterizzanti, come:
• rosa baby;
• lilla;
• Tiffany;
• verde salvia;
• giallo limone;
• oro satinato;
• rosso lampone;
• borgogna.

In primavera, col risveglio della natura, anche gli smalti devono adeguarsi al rigoglio vegetale, proponendo tonalità ben definite, tra cui;
• rosa salmone;
• rosso fragola;
• arancione;
• viola ciclamino;
• giallo paglierino;
• nude;
• pesca.

In tutti questi casi è infine possibile realizzare estrose creazioni di nail-art, sempre seguendo i principi armocromici di base.